Essere l’ultima a sapere del tradimento: cosa si rischia

Essere l’ultima a sapere del tradimento: cosa si rischia

Nel vecchio adagio secondo il quale “la moglie è sempre l’ultima a sapere le cose” c’è molta verità, specialmente se si tratta di infedeltà coniugale.
Secondo varie statistiche, i due terzi delle donne il cui marito ha una relazione clandestina non hanno la minima idea di tale relazione, essenzialmente perché non sono in grado di captare i segnali rivelatori del tradimento.

Essere l’ultima persona a sapere del tradimento può avere conseguenze molto serie. Ad esempio, ecco tre cose che una moglie ignare potebbe seriamente rischiare di perdere.

Il proprio matrimonio

Essere l’ultima persona a sapere che il proprio marito la tradisce potrebbe essere un colpo fatale per qualsiasi donna tradita. Più tempo passa senza che la moglie se ne accorga, e più il legame tra il marito e l’altra donna rischia di diventare profondo. Per questo, è meglio accorgersi il più presto possibile che qualcosa sta succedendo, per avere maggiori possibilità di troncare la storia e rimettere in sesto il proprio rapporto di coppia.

Se la donna tradita è l’ultima a scoprire il fatto, la storia segreta potebbe già avere raggiunto, a quel tempo, il punto di non ritorno. Se non è in grado di riconoscere i segnali di allarme che potebbero indicare una relazione extraconiugale, una moglie potrebbe perdere l’attimo giusto che le consentirebbe di salvare il proprio matrimonio in zona Cesarini.

I propri soldi

Essere l’ultima persona a sapere della relazione clandestina del proprio marito potrebbe mettere una moglie tradita in seri guai dal punto di vista finanziario.
I mariti che tradiscono le mogli, spesso usano i fondi di famiglia per finanziare le proprie scappatelle. Un marito traditore che sta progettatndo di lasciare la propria moglie per andare a vivere con l’amante, potrebbe iniziare a vendere le sue proprietà senza dire nulla alla moglie, prima ancora di chiederle il divorzio.

Una donna tradita ha bisogno di sapere il più presto possibile se suo marito sta avendo una storia clandestina, in modo da potersi difendere anche dal punto di vista legale e finanziario. Se è l’ultima a saperlo, il marito potrebbe coglierla di sorpresa presentandole una richiesta scritta di divorzio prima ancora che lei abbia avuto l’opportunità di informarsi sui suoi diritti e proteggersi sia finanziariamente che legalmente.

La propria salute

Essere l’ultima persona a scoprire che il proprio marito ha una relazione clandestina può mettere in serio pericolo la salute di una moglie ignara. Se suo marito compie atti sessuali non protetti con un’altra donna, la moglie potrebbe essere a rischio di contrarre l’AIDS o molte altre malattie trasmesse per via sessuale.

Sapere che il proprio marito ha una relazione con un’altra donna poterbbe permettere alla moglie tradita di proteggere se stessa prendendo delle precauzioni nella propria vita sessuale con il marito, come il sesso protetto o l’astinenza dai rapporti intimi, fino a che il problema non sia stato risolto in maniera soddisfacente.

Saperlo potrebbe anche metterla sul chi vive per quanto riguarda la propria salute, consentendole di sottoporsi immediatamente a test anti HIV e AIDS, o per il rilevamento di altre malattie trasmesse sessualmente. Essere l’ultima a sapere che il proprio marito la tradisce potrebbe costare la vita ad una moglie tradita.

Le conseguenze di una scoperta tardiva

Come si vede, essere l’ultima a sapere una cosa di una tale importanza può avere conseguenze molto serie. Una moglie tradita può perdere il proprio matrimonio, i propri beni, la propria salute e persino la vita. Più tempo passa prima che la vittima di un tradimento scopra la tresca, e più avrà da perdere. Al giorno d’oggi, una moglie tradita, semplicemente, non può permettersi di essere l’ultima a saperlo.

Prima scopre gli indizi rivelatori di una storia extraconiugale, e più maggiori saranno le possibilità, per una moglie tradita, di riuscire a minimizzare il devastante impatto della scoperta e contenere i danni personali, finanziari e di salute, per questo un cellulare spia o microregistratori occultati in casa o in auto possono sempre rivelare particolari importanti perchè una scoperta tardiva può esporre una moglie tradita alla rovina finanziaria, danneggiare la sua salute o farle perdere una findamentale occasione per salvare il proprio matrimonio prima che la relazione clandestina del marito raggiunga il punto di non ritorno: dall’abilità di una moglie nel riconoscere gli indizi che qualcosa non va, dipende il futuro del suo matrimonio.

Come evitare di essere l’ultima a sapere di un tradimento

Il modo migliore per evitare di essere l’ultima a sapere che il proprio marito ha una relazione extraconiugale è quello di familiarizzare con gli indizi di infedeltà, sia quelli visibili che quelli invisibili. Infatti, per quanto un marito abbia cura di nascondere le proprie tracce, lascerà sempre qualche segnale che, se ben interpretato, può far scoprire il tradimento in tempo.

Poiché la maggior parte di tali segnali sono sottili ed è facile lasciarseli sfuggire, sapere dove e cosa cercare è la parte più importante. Se un marito tradisce la moglie, è vitale che essa lo sappia prima che sia troppo tardi. Pertanto, è sempre consigliabile informarsi per scoprire le centinaia di piccoli segnali che indicano un tradimento in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.