E tu, quanto sei a “rischio alce”?

E tu, quanto sei a “rischio alce”?

Si chiama Alcitour  la curiosa iniziativa lanciata dalla startup italiana di booking viaggi Wanderio, che da un po’ di giorni sta impazzando sul web. Si tratta di un test a risposta multipla rivolto a coppie che per vari motivi vivono una relazione a distanza, allo scopo di fugare dubbi di fedeltà reciproca. Dal punteggio ottenuto nel test è possibile sapere quanto si è a “rischio alce”, ovvero a “rischio infedeltà”. L’iniziativa sarebbe nata in seno al programma per studenti Erasmus, proprio per facilitare i collegamenti geografici col proprio partner situato in un Paese straniero. Non a caso, ultimando il test, si ottiene uno sconto spendibile su wanderio.com.

Manovra commerciale a parte, sembrerebbe comunque una simpatica iniziativa. Non fosse altro per il nomignolo attribuitole, che richiama a chiare lettere la figura di un animale famoso per le sue propaggini craniche, e al messaggio volto a sensibilizzare sul rischio tradimento causato proprio dalla lontananza fisica. In effetti la questione è assai spinosa per molte coppie che vivono la separazione come un’assenza, non solo fisica, ma soprattutto di slancio affettivo.

Ecco dunque nascere da più parti l’esigenza di rompere gli indugi e optare per un controllo a distanza del proprio partner, prima che il tradimento venga effettivamente consumato. Cellulari spia e telecamere wireless sono i dispositivi di sorveglianza più utilizzati per tenere d’occhio il proprio coniuge. E pensare che a detta di tanti la lontananza sarebbe utile a rafforzare l’interesse e la passione. Non ce ne vogliano quest’ultimi, per carità, ma forse a tal proposito varrebbe la pena buttare giù un paio di citazioni prese a caso:

Non fidarsi mai né di un marito troppo lontano, né di uno scapolo troppo vicino.
(Helen Rowland, scrittrice statunitense)

L’assenza dell’essere amato lascia dietro di sé un lento veleno che si chiama oblio.
(Claude Aveline, scrittore e poeta francese)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.