Cose da non fare assolutamente se vostro marito vi tradisce

Cose da non fare assolutamente se vostro marito vi tradisce

Vostro marito ha un’altra donna, e voi ne avete la prova. Certamente avrete scoperto la sua relazione extraconiugale con un cellulare spia o le microspie professionali trovate sul sito Endoacustica.com ed ora il vostro mondo è stato sconvolto.

Ora, che cosa si deve fare?

Quando si scopre una relazione segreta, il più grande errore che molte donne finiscono per commettere è quello di agire in preda al panico e di fare qualcosa che rimpiangeranno più avanti.

Fare la cosa sbagliata potrebbe finire per complicare ulteriormente le cose, e rendere una brutta situazione ancora peggiore.

Vi consigliamo di evitare di fare qualsiasi cosa che possa finire per sabotare la vostra stabilità emotiva,o quella del vostro matrimonio o rapporto di coppia, o che possa complicare qualunque azione si intenda prendere in seguito. Quindi diamo un’occhiata a ciò che non dovreste fare.

• Non prendere decisioni affrettate. Il vostro primo istinto naturale può essere quello di lasciare vostro marito o di cacciarlo di casa. Non fatelo, almeno per ora. Fate un respiro profondo e pensate attentamente a tutta la vostra situazione, nella maniera più razionale possibile, compatibilmente con il vostro comprensibile stato di agitazione.

• Non abbandonate il vostro matrimonio o rapporto troppo in fretta, se ancora amate il vostro partner o marito. Con l’aiuto di un consulente matrimoniale o di coppia, potreste ancora essere in grado di salvare il vostro rapporto ed evitare un divorzio inutile.

• Non ponetelo di fronte ad un ultimatum (“O lei o me”). Ciò potrebbe finire per avere l’effetto contrario ed allontanarlo per sempre, soprattutto se non siete una coppia sposata.

• Non seguitelo nei suoi spostamenti cercando di coglierlo in flagrante. Se sapete già per certo che vi sta tradendo, trovarlo “con i pantaloni abbassati” è inutilmente umiliante e doloroso per voi, e non serve assolutamente a migliorare le cose.

• Non chiamare, molestare, o affrontare direttamente la vostra rivale. Non è colpa sua. La decisione di tradirvi l’ha presa lui, e sicuramente lo ha fatto senza che lei gli puntasse una pistola alla tempia.

• Non vendicatevi avendo a vostra volta una relazione. Non è un tipo di vendetta che rimette a posto le cose, perché due torti non fanno una ragione. Quindi, è meglio evitare di commettere lo stesso errore.

• Non fatevene una colpa. Gli psicoterapeuti dicono che incolpare se stesse è una reazione molto diffusa, da parte delle donne, all’infedeltà dei loro compagni. Eppure nella maggior parte dei casi in cui un marito o fidanzato tradisce, la ragione è estranea a qualsiasi cosa la moglie o fidanzata possa avere fatto o meno.

• Non trasformatevi in uno zerbino cercando di fargli piacere. Diventando la sua schiava, molto difficilmente riuscirete a convincerlo a tornare indietro.

• Non riempitelo di attenzioni eccessive e soffocanti. Mantenete una certa distanza emotiva, almeno per ora.

• Evitate di cadere nel vortice della droga o dell’alcool per cercare difugio dalla crisi.

• Non coinvolgete amici o parenti. Questo è un problema che riguarda soltanto voi e il vostro partner o coniuge.

• Non lasciare che lui tenti di manipolarvi o controllarvi, usando il suo tradimento come una minaccia o minacciandovi di tradirvi ancora.

• Non abbandonatevi all’autocommiserazione, e non concentratevi unicamente sugli aspetti negativi della situazione. Provate a procedere con un piano che abbia anche aspetti positivi, assumendo una posizione ferma e risoluta.

Sia che decidiate di restare ancora con un marito o fidanzato che vi ha tradito, o che prendiate la decisione di lasciarlo, evitare questi errori vi lascerà aperte le opzioni per qualsiasi azione doveste decidere di intraprendere in seguito, e vi impediràrendere ancora peggiore una situazione già spiacevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.