Mobbing agli Europei di calcio: portiere svedese “sotto tiro”.

2
Si chiama “gris”, ossia “gioco del maiale. Che cos’è? È una sorta di punizione a cui vengono sottoposti i giocatori della nazionale svedese quando sbagliano una palla. In questi giorni ha fatto il giro del mondo in rete un video pubblicato dal giornale Expressen.se, in cui vittima di tale gioco o punizione è il secondo portiere Johan Wiland che, dopo aver sbagliato una parata durante gli allenamenti, è stato costretto, tra le risate dei suoi compagni, a mettersi di spalle sulla linea di campo e farsi calciare da 16 metri i palloni nelle natiche.

Mobbing in campo, avverte Lars Arrhenius, dell’organizzazione svedese anti-bullismo «Friends», che ha duramente criticato l’azione: “È un comportamento estremamente deplorevole. I giocatori sono degli eroi per migliaia di giovani svedesi e non dovrebbero far passare l’idea che una cosa simile sia ok”.

Intanto la Federazione del calcio svedese, SvFF, ha cercato invano fino all’ultimo di impedire la pubblicazione del video, in un certo senso “rubato”, magari con strumenti che permettono di filmare senza essere visti, come gli occhiali con telecamera incorporata. Dall’altra parte, però, nonostante il video abbia suscitato indignazione e discussioni su Internet, c’è chi difende questa pratica come un semplice gesto di goliardia. Nessun mobbing in campo, quindi, secondo l’ ex estremo difensore della nazionale svedese, Thomas Ravelli il quale, a difesa dei metodi dell’allenatore Erik Hamren, ha dichiarato: “Capisco che a molti possa apparire come una sorta bullismo, ma non è affatto così”.

È intervenuto, inoltre, l’addetto stampa della nazionale svedese, il quale ha affermato che questo gioco è usuale ed in esso non vi è nulla di male, niente che faccia pensare al mobbing, visto che comunque si svolge tra le risate della stessa vittima.

I gialloblu rimangono, tuttavia, nell’occhio del ciclone e, in casa come all’estero, si continua a parlare del gioco del maiale, sperando che anche le altre squadre non lo prendano come esempio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.